Sei qui - Home Lo Psicoterapeuta e le altre figure professionali
Lo Psicoterapeuta e le altre figure professionali PDF Stampa E-mail

Chi è lo Psicologo?



Lo Psicologo è un laureato in Psicologia che ha svolto un anno di tirocinio, ha superato un Esame di Stato ed è iscritto all’Ordine degli Psicologi (art.1 L.56/89).
Egli svolge attività di prevenzione, diagnosi e sostegno in vari ambiti. 
Gli Psicologi sono obbligati per legge ad attenersi alle regole del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

Chi è lo Psicoterapeuta?



La Psicoterapia è una pratica di analisi dei processi psicologici che stanno alla base di ogni comportamento, volta a guidare la persona verso il superamento di difficoltà ad esso connesse.

Lo Psicoterapeuta è uno Psicologo o un Medico abilitato anche a svolgere attività di Psicoterapia dopo aver frequentato un ulteriore Scuola di Specializzazione della durata di quattro anni. Lo psicologo e lo psicoterapeuta sono due figure professionali distinte e non equivalenti: lo psicologo non specializzato in psicoterapia non è qualificato a prendere in cura dei pazienti.

Per diventare uno Psicoterapeuta occorrono, dunque, cinque anni di studi universitari, un anno di tirocinio, quattro anni di Scuola di Specializzazione e sempre l’iscrizione all’Albo degli Psicologi.

In Psicoterapia, l’agente terapeutico è soprattutto la relazione che si stabilisce tra lo psicoterapeuta e il suo paziente. Attraverso la relazione si costruisce un clima di fiducia senza il quale la persona non potrebbe aprirsi a se stessa e al professionista e sperimentare vie di soluzioni per le crisi ed i conflitti.

Un trattamento psicoterapeutico richiede, in primo luogo, la libera cooperazione della persona, il suo spontaneo desiderio di uscire dalla situazione di blocco in cui si dimena e la possibilità della stessa di “integrare” mentalmente ed emotivamente tutto quello che la riguarda a livello psichico.

Chi è lo Psichiatra? 



Lo Psichiatra ha un percorso differente: è laureato in Medicina ed ha una specializzazione in Psichiatria con una formazione di base prevalentemente “medico-farmacologica”. Lo psichiatra, dunque, cura i disturbi psichici e le malattie mentali ed usa prevalentemente una terapia farmacologia che, delle volte, può essere intergrata con la psicoterapia.