Sappiamo ascoltare?

L’ascolto è alla base dei rapporti umani perché è il presupposto primario per una comunicazione efficace.

Tutti abbiamo bisogno di comunicare,pensiamo quanto è triste avere dei pensieri  da comunicare e non avere nessuno a cui dirli.

Ciò porta ad ingrandire questi pensieri fino a dare la sensazione di soffocare e sentirsi soli e incompresi. Al giorno d’oggi solitudine e incomprensione sono “malattie” problematiche e diffusissime e ciò è un paradosso se pensiamo a tutte le possibilità che abbiamo di comunicare ,ad esempio nei tanto amati social networks possiamo percepire la voglia ,il bisogno che ognuno ha di esprimersi di urlare ciò che si fa,si prova ma è importante per essere soddisfatti e sentirsi considerati avere chi ci sa davvero ascoltare .Non basta andare alla finestra e urlare al vuoto ,per essere gratificati ci vuole qualcuno che ci ascolti.

“Parlare è una necessità,ascoltare è un arte”   Goethe

Ascoltare non è facile però,non è naturale e ,come diceva Goethe, è un arte e va appresa con il tempo. Saper ascoltare è un comportamento attivo,si deve comprendere ciò che dice l'altro ,manifestare il proprio interesse per quello che dice, chiedere informazioni  e dare segnali anche non verbali  di attenzione .Ma è importante oltre a saper ascoltare ciò che dice l'altro con le parole e i comportamenti non verbale ,anche ciò che l'altro prova emotivamente.

Dal punto di vista psicologico è molto importante l’empatia,il saper cioè ascoltare le emozioni  dell’ altro , ciò dà fiducia all’altro , dà sostegno e lo aiuta ad esprimersi meglio.

Infine è indispensabile il saper ascoltare noi stessi ,cioè la consapevolezza  che abbiamo dei nostri bisogni , emozioni ,paure, solo se sappiamo ascoltare noi stessi possiamo veramente comprendere gli altri .